Home Software

Software

Le caratteristiche principali del software, sviluppato con Labview sono:

1.   sistema di autofocus e determinazione di un piano focale su cui effettuare la scansione;

2.   algoritmi di analisi morfologica delle tracce;

3.   dimensioni del rivelatore e area di lettura impostabili dall’operatore;

4.   lettura del codice meccanografico o del codice numerico mediante OCR per l’identificazione automatica.

In particolare il sistema di autofocus funziona partendo da una posizione fissa del fuoco del sistema ottico compresa tra circa 200 e 300 µm al di sopra del piano del dosimetro. La routine di autofocus effettua un scansione prima grossolana a passi di 10 µm fino a trovare un fuoco grossolano e quindi riparte con una scansione fine a passi di 2 µm per determinare il fuoco fine. La profondità di scansione massima è di 1 mm per evitare di mettere a fuoco sulla superficie posteriore del rivelatore.

Le principali applicazioni sono dedicate a:

-   dosimetria radon con CR-39

-   dosimetria neutroni termici con CR-39

-   dosimetria radon con LR115

Nelle sezioni dedicate è possibile approfondire gli input richiesti dal software e gli output prodotti.

Banner
Reserved Area